Bacheca

28-02-2010 Informazioni sullo stato dei lavori al Fosso di Valleforma

Nell'ultimo Consiglio Comunale si è a lungo parlato della situazione del fosso di Valleforma. Come sapete, i lavori di sistemazione del fosso che erano in atto sono stati bruscamente interrotti dal crollo di alcuni ‘gabbioni’ di pietre, causato dalle abbondanti piogge di inizio anno.

Riteniamo quindi necessario fornire alla popolazione notizie in proposito.

Le abbondanti piogge che si sono abbattute sul Centro Italia (creando notevoli disagi in tutta la Tuscia), hanno pesantemente gravato su un'opera non ancora terminata. L'Ingegner G. Arcangeli, Direttore dei lavori, in sede di Consiglio Comunale ha tecnicamente illustrato il motivo del crollo: i gabbioni sono franati perché mancavano del previsto sostegno superiore che avrebbe dovuto contenere la terra e impedire alla pioggia di scavarla.

Nei giorni di piena il fosso è stato costantemente monitorato dal Direttore dei lavori e dai tecnici di competenza per verificare gli eventuali rischi di straripamento: nonostante le frane, però, il fosso ha tirato bene facendo defluire correttamente le acque.

La domanda che da più parti è stata sollevata e che è giusto porsi è la seguente: a chi spettano le spese per il ripristino dei gabbioni crollati ?

La risposta è semplice, ma necessaria: dato che i lavori non erano ancora ultimati, sarà la ditta a farsi carico di tutte le spese.

Pertanto, questo spiacevole inconveniente non ci
costerà neanche un euro!

Il Sindaco e l’Amministrazione Comunale